Si punta ad accordo veloce per banda ultralarga

Telecom Italia ha reso noto che le sue intenzioni sono di velocizzare l’accordo con Metroweb Italia, controllata da Cdp (Cassa Depositi e Prestiti) e dal fondo F2i per la realizzazione della banda larga.

Oggi c’è stato l’incontro a Milano fra l’AD di F2i, Renato Ravanelli, il presidente della Cassa, Claudio Costamagna, l’AD di Metroweb, Alberto Trondoli e quello di Telecom Italia, Marco Patuano.

L’intenzione delle parti è quella di creare una “newco” che sarà controllata da Metroweb Italia attarverso un fondo strategico e di F2i, Telecom Italia avrà la mansione di investire sulla banda ultralarga utilizzando la tecnologia Ftth (fiber to the home).

Nei giorni passati l’AD di Telecom Italia Patuano è volato a Parigi per incontrare i dirigenti del gruppo che ha il controllo di Telecom (Vivendi) per avere il via libera per accellerare il tutto.

Il piano di lavoro prevede di cablare oltre 250 città.