Formazione online: Stock Trading Online

La sfida numero uno per un principiante è quello di praticare i corsi teorici per accelerare il suo apprendimento al fine di progredire nel mercato azionario binario, trading online o Forex

La domanda è, da dove cominciare?

Impegnarsi in un Asset speculativo per un principiante è tutt’altro che un compito facile, in quanto occorre tecnica, ma con l’avvento di Internet, la formazione e le informazioni non sono mai state così accessibili.

Per avere successo le informazioni del mercato azionario devono essere intese nel modo appropriato e da sfruttare al meglio.

Questo è essenzialmente ciò che una novizio deve fare sui mercati finanziari.

Molti siti web specializzati sono in grado di acquisire i fondamenti di investimento sul mercato azionario. I broker online oggi offrono la maggior parte dei loro prodotti come ad esempio le sezioni di trading di opzioni binarie Wikipedia, dedicando all’apprendimento dei mercati finanziari, tra cui lessici, ebook, video di formazione, e anche webinar o web radio libera.

Come formarsi in modo efficace in Borsa quando si è principianti

Rafforzare l’apprendimento teorico con la pratica simultaneamente.
Tutto l’apprendimento non può essere completo senza un po’ di pratica, ed è ancora più vero per la speculazione online. Per consolidare i risultati dei discenti è essenziale ottenere le reali condizioni di trading, per cui il conto demo è uno strumento ideale per consentire di applicare le teorie apprese durante la formazione.

Purtroppo tutti i broker non offrono un account demo è occorre quindi eseguire una ricerca su Internet per trovare quello a voi più confacente. Un account demo permette di speculare in reali condizioni di mercato senza prendere rischi sul capitale dal momento che i fondi disponibili sono in realtà virtuali.

Il software di formazione e simulazione di mercato

Esistono software di simulazione di mercato professionali che vi alleneranno ai mercati di investimento.

Esistono molte soluzioni online: che sia installano sul computer gratuitamente o disponibili per l’acquisto; gratuiti a seguito dell’iscrizione a un broker online, infine per concludere ci sono molti siti web specializzati nel campo della formazione del mercato, dove è possibile accedere a una formazione di qualità in cambio di un abbonamento mensile.

Il consiglio che vi diamo è che qualsiasi forma di formazione va bene, purché si investa nel mercato azionario in modo consapevole, proprio per questo, in aggiunta, consultate i forum di discussione per raccogliere le opinioni degli utenti più esperti.

Continue Reading

Trading online: Fare soldi sul mercato azionario

Consigli per guadagnare con il trading online

Il trading è sinonimo di guadagno potenziale, un ambiente che non ha niente a che fare con il casinò, dove il successo non è questione di fortuna o di fortuna.
Tutto deve essere ben pensato e calcolato e occorre creare una buona strategia.
Si può investire direttamente nel mercato azionario con un agente di borsa o con un broker di opzioni binarie, ma la cosa fondamentale come principio del successo è che devi allenarti e seguire il prezzo del titolo ogni giorno.

I concetti del ritorno di investimento e della crescita

Le prestazioni sono importanti nei guadagni sul mercato azionario. Ad esempio, si consiglia di scegliere un’azione con una maturità solida, così, i benefici saranno maggiori perché i dividendi lo sono. Al contrario, evitare società dove l’aumento di questo indicatore è influenzato solo dalla valutazione di mercato.

E per quanto riguarda la crescita del valore?

Ciò implica una visione del futuro. Il trader deve pensare a lungo termine e agli sviluppi del mercato probabile. Tra i dati che influenzano la crescita si deve necessariamente includere il cambiamento politico, disastri naturali o collasso economico. A seguito di queste informazioni, le aziende adottano dei miglioramenti strutturali.

L’investitore può quindi prendere in considerazione l’acquisto di titoli per poi rivenderli in seguito, realizzando un profitto.

Le prestazioni di base del portafoglio

Con un portafoglio “efficiente”, l’investitore farà soldi sul mercato azionario. Per garantire queste prestazioni, occorre assumersi quelli che sono rischi inevitabili. A volte si è tentati di acquistare azioni di società sottovalutate e pensare che un aumento del prezzo di quelle azioni in un futuro molto prossimo potrebbero creare un profitto.

In ogni caso, è consigliabile farlo solo se i dati tecnici sono favorevoli. Proprio per questo, controllate le informazioni e gli studi grafici che ne derivano.

In un contesto di una gestione efficiente del portafoglio, il trader si aspetta di trovare almeno tre buone ragioni prima di comprare delle azioni, questo argomento sarà trattato in un articolo successivo.

In conclusione, sì, è possibile fare soldi su Internet con: trading online, opzioni binarie, Forex Trading o CFD.

Continue Reading

Futures dell’oro in salita

La sessione borsistica americana di questo lunedì ha fatto registrare un aumento dei futures dell’oro.

Nel New York Mercantile Exchange alla divisione Comex i futures dell’oro in consegna ad aprile sono stati scambiati a 1.274,85 Dollari americani per oncia troy, in salita dello 0,54%.

In un primo momento il valore di scambio è stato più alto a 1.275,45 per oncia troy ed era previsto trovare il valore di supporto a quota 1,274,22 e la quota di resistenza a 1.277,84 dollari sempre per oncia troy.

L’indice del Dollaro che indica il movimento della moneta americana contro le altre sei monete rivali è sceso dell’1,1% scambiando a 98,22 dollari.

Dando un’occhiata sul Comex vediamo che l’Argento in consegna a Marzo è salito dello 0,44% scambiando a 16,282 dollari per oncia troy mentre il Rame in consegna a maggio è aumentato dello 0,09% scambiando a 2,477 dollari per libbra.

Continue Reading

Focus a Seul su moda e automotive

Il 9 e 10 marzo le nostre banche e le nostre imprese saranno impegnatissime a Seul in Corea del Sud nella ricerca di nuove partnership in un mercato in continua crescita.

Saranno presenti i rappresentanti di 45 imprese, nove gruppi bancari e nove associazioni imprenditoriali per un totale di oltre 110 partecipanti, tutti saranno impegnati in questa missione promossa in società fra il Ministero dello Sviluppo Economico e degli Esteri e organizzata da Confindustria, Abi e Ice Agenzia.

Il sottosegretario agli Esteri Benedetto della Vedova sarà il capitano di questa squadra e l’impegno di tutti sarà incentrato su quei comparti che offrono spazio al miglioramento sotto il punto di vista della collaborazione, biotecnologie, macchine utensili, automotive, moda, biomedicale, automotive, procurement & construction e epc-engineering.

La Corea del Sud che è considerata la 12ma economia mondiale, la quarta in Asia, è il primo paese ad aver stipulato un accordo di libero scambio con America ed unione Europea e calcolando che la previsione di aumento del Pil dovrebbe essere attorno al 4% le possibilità di solcare nuove strade commerciali è molto ampia.

Continue Reading

Si punta ad accordo veloce per banda ultralarga

Telecom Italia ha reso noto che le sue intenzioni sono di velocizzare l’accordo con Metroweb Italia, controllata da Cdp (Cassa Depositi e Prestiti) e dal fondo F2i per la realizzazione della banda larga.

Oggi c’è stato l’incontro a Milano fra l’AD di F2i, Renato Ravanelli, il presidente della Cassa, Claudio Costamagna, l’AD di Metroweb, Alberto Trondoli e quello di Telecom Italia, Marco Patuano.

L’intenzione delle parti è quella di creare una “newco” che sarà controllata da Metroweb Italia attarverso un fondo strategico e di F2i, Telecom Italia avrà la mansione di investire sulla banda ultralarga utilizzando la tecnologia Ftth (fiber to the home).

Nei giorni passati l’AD di Telecom Italia Patuano è volato a Parigi per incontrare i dirigenti del gruppo che ha il controllo di Telecom (Vivendi) per avere il via libera per accellerare il tutto.

Il piano di lavoro prevede di cablare oltre 250 città.

Continue Reading

Chiuso fallimento Riva Fire

Fonti giudiziarie hanno riferito che la Riva Fire, società con il quale la famiglia Riva deteneva il 90% delle azioni dello stabilimento Ilva di Taranto che oggi si trova in amministrazione controllata si è vista presentare istanza di fallimento da parte della Procura di Milano.

Le stesse fonti hanno aggiunto che la società, una volta che sarà privata dello stabilimento dell’Ilva resterà vuota e piena di debiti.

L’udienza che discuterà l’istanza della Procura è stata fissata per il 25 marzo presso il Tribunale fallimentare di Milano.

Fonti vicine alla famiglia Riva hanno dichiarato che tutta l’inchiesta è infondata e totalmente priva di elementi oggettivi a supporto, per questo la società è fiduciosa che il Tribunale non accoglierà la richiesta.

La Riva Fire assieme a Riva forni elettrici e Ilva sono state rinviate a giudizio per quanto riguarda l’ipotesi di reato di disastro ambientale sullo stabilimento siderurgico Ilva localizzato nella città pugliese di Taranto.

Continue Reading