Chiuso fallimento Riva Fire

Fonti giudiziarie hanno riferito che la Riva Fire, società con il quale la famiglia Riva deteneva il 90% delle azioni dello stabilimento Ilva di Taranto che oggi si trova in amministrazione controllata si è vista presentare istanza di fallimento da parte della Procura di Milano.

Le stesse fonti hanno aggiunto che la società, una volta che sarà privata dello stabilimento dell’Ilva resterà vuota e piena di debiti.

L’udienza che discuterà l’istanza della Procura è stata fissata per il 25 marzo presso il Tribunale fallimentare di Milano.

Fonti vicine alla famiglia Riva hanno dichiarato che tutta l’inchiesta è infondata e totalmente priva di elementi oggettivi a supporto, per questo la società è fiduciosa che il Tribunale non accoglierà la richiesta.

La Riva Fire assieme a Riva forni elettrici e Ilva sono state rinviate a giudizio per quanto riguarda l’ipotesi di reato di disastro ambientale sullo stabilimento siderurgico Ilva localizzato nella città pugliese di Taranto.

You may also like